Categorie
Punti di interesse

Chiesa Santi Zenone e Martino

Chiesa Santi Zenone e Martino

Giungendo nel centro storico di Lazise, nei pressi di Porta San Zeno, potrete trovare la maestosa chiesa dei Santi Zenone e Martino.

Un luogo in grade di farvi tornare indietro nel tempo poiché la sua facciata bianca insieme alle colonne decorate, ricorda un tempio dell’antica Roma. Un’altra peculiarità di questa chiesa è il suo alto campanile bianco a pianta quadrata con sotto l’orologio.

Chiesa San Zenone e Martino

I primi documenti che citano l’esistenza dell’attuale chiesa di San Zenone risalgono al XII secolo. La chiesa venne edificata all’interno della fortificazione di Lazise, come cappella soggetta alla Pieve di San Martino, che invece, si trovava fuori dalle mura. Un avvenimento importante per le sorti della precedente pieve è stato l’attacco nel 1528 delle truppe di Arrigo di Brunswick, al servizio di Carlo V, che misero a ferro e fuoco Lazise, distruggendo la pieve di San Martino che da quel momento venne abbandonata.

pala di San Martino

Alla fine del 1700 venne incaricato l’architetto Luigi Trezza per progettare l’ampliamento della Chiesa, ma i lavori furono poco tempo dopo interrotti, a causa dell’arrivo delle truppe francesi di Napoleone. Ripresero i lavori di restaurazione nel 1820, che però vennero nuovamente sospesi per la mancanza di fondi e finalmente completati nel 1840-41 grazie all’aiuto della popolazione.

Chiesa San Zenone e Martino

La chiesa si presenta in perfetto stile neoclassico, come dimostrano le colonne che sostengono la trabeazione concluse con i capitelli in stile corinzio. Per unire il vecchio e il nuovo, all’interno sono collocati due altari laterali che risalgono alla chiesa precedente. Inoltre, potrete trovare alcune opere come: la pala di San Martino che si trova nel coro, la Via Crucis, la pala del Sacro Cuore e il Cristo.

La scalinata presente tutt’ora all’esterno venne realizzata alla fine dell’Ottocento per livellare il piano della chiesa e le tre statue che si trovano sul frontone della facciata raffigurano San Martino, Fermo e Rustico. Si tratta di una chiesa molto austera, che sebbene non presenti particolari elementi architettonici sfarzosi, viene apprezzata da molti visitatori e richiesta per il proprio matrimonio.

ALTRI LUOGHI

FORTIFICAZIONI MEDIEVALI

SCOPRI

DOGANA VENETA

SCOPRI

LUNGOLAGO MARCONI

SCOPRI

SAN NICOLÒ

SCOPRI

PORTO VECCHIO

SCOPRI

LE FRAZIONI DI LAZISE: PACENGO E COLÀ

SCOPRI

LUOGHI DI CULTO A LAZISE

SCOPRI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *